Guido Matelli Marine Surveyor

Vai ai contenuti

Menu principale:

PERITO: competente, esperto; persona che alle cognizioni congiunge l'esperienza ... chi esercitando ... una professione è competente ad emettere un ponderato giudizio per accertare un fatto, per stimare il valore o l'entità di una cosa. (DeAgostini - Dizionario della Lingua Italiana)

IL PERITO NAUTICO è l'esperto in grado di accertare lo "stato di fatto" di un'imbarcazione, evidenziarne le anomalie o i difetti e consigliare tempi e modalità degli interventi di ripristino. Il perito è tenuto deontologicamente ad operare super partes, la perizia non può pertanto essere a favore dell'una o dell'altra parte ma sarà sempre e solo una valutazione tecnica oggettiva. Dovrà evitare qualsiasi situazione di conflitto d'interessi che ne possa compromettere, anche solo potenzialmente, obiettività e imparzialità di giudizio e respingere ogni illegittima pressione nello svolgimento della propria attività. Il perito è tenuto a comportamenti inderogabilmente conformi alle leggi ed a tutte le altre normative in vigore nel settore specifico alle proprie competenze oltre che ad agire in modo corretto e trasparente con comportamenti caratterizzati da senso di responsabilità e buona fede. Il perito pone al servizio del cliente la propria professionalità e gli strumenti di diagnostica ausiliari allo svolgimento della professione al fine di soddisfarne le esigenze.
Il know-how maturato, un aggiornamento continuo su materiali e tecniche costruttive, l'utilizzo in prima persona delle tecniche di diagnostica non distruttiva e la disponibilità di strumentazione elettronica specifica quale moisture tester - corrosion tester - endoscopio - rilevatore di difetti ad ultrasuoni - termocamera IR, con un data-base generato sulla nautica da diporto, mi permette di supportare i clienti, siano essi armatori privati o cantieri, a 360°; il servizio che posso offrire è al momento uno dei più completi in Italia.  Sono un professionista il cui patrimonio è costituito dalle proprie competenze tecnico professionali, dai clienti e dal valore tecnico dei servizi resi. Questi ultimi si evolvono e si sviluppano con le vostre necessità ed il mio impegno a fornire le soluzioni evitando comportamenti discriminatori o non corretti ma con reciproca stima e considerazione. Ogni intervento si conclude con l'elaborazione di un suvey-report cartaceo corredato dalle immagini di riferimento in stampa o su cd secondo i casi.
In caso di acquisto la funzione del perito è di verificare da un punto di vista tecnico le condizioni dell'imbarcazione in funzione all'età, all'utilizzo che ne è stato fatto, agli interventi manutentivi compiuti ed alle eventuali riparazioni; la fotografia, o stato di fatto, che ne deriverà vi metterà in condizioni di sapere esattamente cosa state acquistando.
In caso di refitting la funzione del perito è di concordare con il Cantiere lo svolgimento dei lavori e verificarne la corretta esecuzione - in caso di ripristino per sinistro o trattamento antiosmosi sarà suo compito anche un preventivo accertamento dello stato di fatto e quindi la definizione della tipologia dell'intervento di ripristino; in entrambi i casi la relazione tecnica accompagnerà la vostra imbarcazione attestando quali siano stati gli interventi compiuti ed il rispetto della regola d'arte. 
In caso di vizi o difetti dell'imbarcazione acquistata oppure di mancanza del rispetto della regola d'arte negli interventi di manutenzione o di ripristino la funzione del perito è di fornire il supporto tecnico che uno studio legale necessita per tutelare gli interessi dell'armatore.
RUOLO PERITI CCIAA-GR n°218
Albo CTU Tribunale-GR n°16
Membro dell'Assoc. Italiana Prove Non Distruttive
Socio Tecnico di Assocompositi
“il mare: la vostra passione ….. la mia passione”
 
Torna ai contenuti | Torna al menu